San Gimignano (ITALY)

Villa Sanpaolo SPA

Piscina concentrica con giochi di acqua Piscina concentrica con giochi di acqua
Hammam doppio con colonna centrale Hammam doppio con colonna centrale
Piscina interna esterna per spa Piscina interna esterna per spa

Spa ricca di tradizione, con un prezioso Hammam e un caratteristico Gobek tasi a piramide tronca rovesciata, simbolo della Progettazione Spa-Concept.

Pianta progetto spa san paolo

Una nuova SPA nella tradizione delle colline senesi

Intervista a Daniele Cantoni
Articolo tratto dalla rivista Area Wellness

L’hotel Villa Sanpaolo situato a San Gimignano ha da poco inaugurato “IriSPA”, una SPA di 1.000 mq. dalla quale, sia dalle piscine che dall’interno della zona umida, si può ammirare tutto lo spettacolo delle colline senesiIl progetto e la realizzazione sono opera di SPA-Concept, società che da sempre si distingue nel panorama dello SPA-business, per aver realizzato solo progetti ad altissimo livello per innovazione, finiture e design.

Frigo a muro per spa

La SPA comprende una prima area “welcome” con ampia reception, spogliatoi, palestra e solarium. Proseguendo lungo il percorso che porta alle piscine troviamo l’Hammam, una vera chicca, uno dei trattamenti più coinvolgenti, a cui possono accedere una o due coppie contemporaneamente. Realizzato in marmo e riscaldato da tre condotte d’acqua con differenti temperature, il pavimento è stato realizzato in lastre di marmo differenti e numerate, per poter creare pendenze e rivoli d’acqua a vista. Come nelle originali costruzioni di epoca passata, le vasche per le “abluzioni” sono ricavate da due blocchi di marmo massello, con due scivoli d’acqua in acciaio e marmo che fanno scorrere l’acqua sempre e solo ad una precisa temperatura, calcolata in relazione alla temperatura media corporea del cliente.

Completano l’area un “gobektasi” (pianale per la saponatura) a piramide tronca rovesciata (diventato ormai un marchio identificativo dei centri SPA-Concept), e una doccia circolare che, con la semplice apertura del miscelatore, crea un delicato e particolare effetto luminoso (rigorosamente bianco caldo) sul pavimento a spicchi concentrici. Passando per la piscina, si può accedere all’area umida, realizzata su due cerchi. Su quello esterno si possono trovare un Aromarium Toscano, perfetto per chi cerca un’alternativa calda alla sauna e al bagno vapore, composto da poche sedute a gradoni in marmo (riscaldato ad acqua), una fontana che scandisce il tempo di permanenza e un piccolo “altare” riscaldato, dove ogni mattina vengono posate le erbe aromatiche che, di stagione in stagione, vengono raccolte nella tenuta.

Continuando nel cerchio esterno si possono incontrare un grande Bagno Vapore con aroma alla rosa e un’illuminazione a cono che crea una particolare atmosfera retrò, una comoda e spaziosa Sauna a terrazze con vista (facendo passare lo sguardo attraverso “tutto” il centro) colline e ulivi, completano una Fontana di Ghiaccio ed un Kneipp doppio.

Nel cerchio interno troviamo un innovativo percorso di Temporali Estivi, due Rugiade alla menta, una Doccia Temperata e due Cascate con diverse temperature. Passando nella area “Beauty” si possono trovare varie cabine con un arredo caldo ma essenziale (fondamentale per facilitare e mantenere la pulizia), ognuna con un colore diverso legato ad un prodotto della natura (liquirizia, nocciola ecc.) in sintonia con i trattamenti, talvolta molto particolari, come i massaggi sull’acqua dello SPA table “Zero1” o la vasca “Nuvola” dove mezz’ora di sonno può essere equiparata a otto ore.

L’area “piscina” comprende un Bio-bar, un’area Relax interna ed esterna, zona Docce, una piscina concentrica con vari Idromassaggi, dalla quale nuotando attraverso un piccolo canale si può raggiungere una riservata piscina esterna a forma di mezzaluna, dove sono state posizionale delle chaise longue con idromassaggio, dalle quali i clienti (immersi nelle acque calde, all’ombra in un secolare uliveto) possono ammirare in tutte le stagioni un panorama famoso in tutto il mondo.

Oltre alla “normale” progettazione e alla realizzazione di un centro voi seguite il vero “concept” di una SPA, può farci qualche esempio?

Per IriSPA abbiamo iniziato la prima fase di consulenza quando l’hotel ancora non esisteva, così si è potuto determinare anticipatamente i reali obiettivi della proprietà, progettando poi tutto in relazione. Abbiamo seguito la selezione e l’organizzazione del personale, l’immagine e la comunicazione interna ed esterna, abbiamo selezionato differenti impatti musicali a seconda degli ambienti, selezionando migliaia di brani di differenti autori, formando così delle vere e proprie colonne sonore uniche nel loro genere, abbiamo studiato i pacchetti benessere in sinergia con la ristorazione, fino a realizzare alcuni cosmetici ad hoc, che richiamassero la cultura del luogo.

Ad esempio?

San Gimignano è famosa in tutto il mondo per le sue torri, costruite da ricchi commercianti di “zafferano”, all’epoca considerato più prezioso dell’oro. Abbiamo così deciso di creare un trattamento allo zafferano, producendo un “oliolito” tutto naturale, con olio (prodotto dai titolari dell’hotel) e zafferano (ancor oggi prodotto in zona con metodi millenari e di qualità altissima) il tutto viene macerato nelle cantine della tenuta, fino ad essere pronto per l’utilizzo nella SPA, in un trattamento che “profuma” di storia.

Piscina spa con giochi di luce

Sebbene tutti i vostri progetti siano estremamente diversi e personalizzati, esistono dei particolari che vi contraddistinguono, un vostro marchio di fabbrica?

Si certo, la realizzazione di alcuni particolari unici, come gli scivoli d’acqua che usiamo al posto dei rubinetti, gli idromassaggi in marmo a forma di chaise longue, o il piano di saponatura degli hammam a piramide rovesciata. Dal punto di vista dell’ambiente, l’utilizzo del marmo, in uno stile puro ed essenziale è una nostra prerogativa, come l’attenta progettazione delle luci (ad esempio non usiamo mai i “famosi” cieli stellati con vari cambi di colore che più che rilassare a nostro parere danno l’idea di trovarsi in un luna park), nei nostri centri benessere esistono solo luci bianche calde e modulabili, quasi sempre immerse nell’acqua o a pavimento.

Ogni vostro centro ha sempre qualcosa di innovativo, solo creatività o anche ricerca?

Oltre alla progettazione e realizzazione di centri benessere, noi realizziamo anche delle singole consulenze, è lì che abbiamo modo di toccare con mano svariate problematiche organizzative e strutturali, che diventano poi un nostro bagaglio nelle future progettazioni.

Doccia emozionale con parete di mosaico

Ad esempio?

Abbiamo individuato alcuni punti “ricettacolo di sporco”, che danno un’idea di vecchio e mancanza di igiene sebbene siano puliti bene tutti i giorni, uno di questi è la “zona docce”, da allora per noi la progettazione di questa area è cambiata. Se lei ad esempio visita le docce della zona umida di Habits Culti, a distanza di tre anni dalla realizzazione sono perfette, sembrano nuove, perché progettate senza punti che possano trattenere lo sporco, e senza scarichi a vista. Inoltre la mia personale passione per gli antichi Hammam, e le termae romane mi porta spesso a visitare vecchie costruzioni in ogni parte del mondo, dalle quali ricevo sempre idee, semplici soluzioni tecnologiche che ancor oggi restano insuperate. Con i nostri collaboratori visitiamo molte SPA, ma, mai prima di due anni dall’inaugurazione, solo allora si possono verificare eventuali errori progettuali.